top of page
Cerca

La via Marialonga

dall'Emilia Romagna alla Liguria in 144 Km.


144 km sono, in fin dei conti, una distanza breve, ma è sorprendente quanto si dilatino quando li si percorre a piedi, al giusto ritmo, prendendosi il tempo di riempirli di momenti che andrebbero irrimediabilmente perduti se procedessimo più spediti.


Lungo la Marialonga ci riscopriamo con tutti e cinque i sensi al lavoro: ascoltiamo, annusiamo, assaggiamo, risvegliando dall'ottundimento nasi avvezzi soltanto alle vaschette asettiche del supermercato.

Le papille gongolano, gli occhi sorridono, l'olfatto si esercita tra pappardelle ai funghi, ligustro e cacca di cavallo.



🏅Top 10 Marialonga 2023:


🍽 Le cene, memorabili quella sulla terrazza de @ilcielodistrela, coi salumi fatti in casa e la torta alle acciughe che sa di Liguria e di storia, e quella


all'@homerestaurantmangiallantiga, dove si cena in giardino, in un clima di famiglia, col Vermentino km 0, i testaieu (che mai imparerò a pronunciare) al pesto e i formaggi fatti in casa. Il latte è quello delle mucche incontrate qualche ora prima, scendendo dal Passo del Bocco.


🦔🦊 L'annusatore notturno di Bore che, armata di frontale, cerco di cogliere in flagrante mentre raspa attorno alla tenda.


🌿 Per restare in tema, i momenti estatici trascorsi sniffando ogni genere di arbusto odoroso. Da qui la famosa frase: "Amami come il rosmarino marittimo!" 😂


⛪️ A Varese Ligure, l'ultranovantenne Don Augusto che sembra uscito da un romanzo di Calvino: se non fosse il parroco del borgo rotondo, potrebbe essere il barone rampante o Marcovaldo alle prese col piccione comunale. Ci salva dall''ennesima notte in tenda e a tarda sera eccolo lì a declamare litanie dentro un megafono più grande di lui durante la suggestiva processione di San Rocco.


⛺️ Bargone, un intero borgo mobilitato per trovarci alloggio: chi telefona, chi fa la spola in scooter, chi ci offre un posto tenda. Il mattino dopo in paese tutti ci additano, manco fossimo sulla copertina di Bargone's Time.


💧Al termine di una tappa senza fontane, l'anziano che ci abbevera con l'acqua di sorgente del suo campo: abbiamo rischiato di morire di sete lungo il tragitto di 150 metri in salita al suo passo, ma, ode alla lentezza, siamo sopravvissuti.


🍞 Le oasi nel deserto del camminatore: i forni pieni di focacce.


🏡 La casa dei sogni, scendendo dal Bocco, ribattezzata la casa che muggisce poiché popolata dalle mucche che vi trovano riparo dalla calura estiva.


🐈 L'anziano che, seduto al fresco tra i suoi gatti a Tarsogno, ci indica la fontana più vicina e ci dà, nel frattempo, lezioni sull'amore, raccontandoci della moglie e della vita a Berna.


⛰️Tutti coloro che non hanno percorso le strade della Marialonga durante la settimana di ferragosto, consentendoci di camminare per km e km senza incontrare umani.



31 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


20221221_172715_0000_edited_edited.jpg
bottom of page