Cerca

Ecco i cupcakes!

Sul mio profilo Instagram ho deciso di dedicare il venerdì a quello che mi piace chiamare un runaway food, un cibo che ci porta lontano, in modalità week-end.



Di questi tempi i viaggi e le gite fuori porta non sono proprio all'ordine del giorno, per cui perché non far assumere al cibo questa funzione salvifica di portarci per un attimo fuori dai soliti orizzonti, di farci vivere un momento di piacere e di estasi che sia anche evasione e viaggio?


Avrete capito che sono un'amante dei sapori di casa nostra, dei dolci della nonna e delle ricette della tradizione e generalmente preferisco consumare a Km zero che non andare a pescare piatti e ingredienti esotici. In questo caso però ho scelto un grande classico della cucina americana, un piatto che ha una lunga storia ed una altrettanto lunga tradizione, sebbene non italica.

Tra l'altro col vantaggio di essere davvero semplicissimo. Per cui non disdegnatelo se avete poco tempo, ma tanta voglia di regalarvi un momento wow.


Quindi eccoci qua, con una breve lista di ingredienti e pochi utensili. Pronti? Partiamo!


La ricetta


Chiamiamoli col loro nome: Cupcake con frosting al Philadelphia e salsa di caramello. Suona bene, no?


Per i cupcake:


- Farina 00: 60 g

- burro: 60 g

- zucchero: 60 g

- 2 uova

- vaniglia o scorza di limone grattugiata

- un pizzico di lievito per dolci

- un pizzico di sale fino


La ricetta dei cupcake è semplice e rapida. Ne esistono diverse varianti, ma si tratta fondamentalmente di un impasto di burro leggermente montato con lo zucchero (usate una ciotola capiente e le fruste a media velocità), al quale si aggiungono poi le uova, una alla volta, la vaniglia (io ho messo la scorza di limone), un pizzico di sale e altrettanto di lievito.


Se non volete esagerare, quelle sopra sono le dosi per cinque-sei piccoli cupcake, perfetti per un tè con le amiche, per una pausa golosa in famiglia o per una colazione goduriosa. Raddoppiatele se desiderate coccolarvi decisamente di più.


Dopo aver incorporato tutti gli ingredienti, sistemate l'impasto in una leccarda da muffin o negli stampini singoli, avendo cura di disporre un pirottino di carta in ciascuno stampino e di riempirli per poco più della metà della loro capienza, dato che crescono.

Infornate a 180 gradi per circa 25 minuti e il gioco è fatto.


Per il frosting:


- Philadelphia: 125 g

- zucchero a velo: 25 g

- Panna fresca: 50 g


Montate il formaggio con lo zucchero a velo; a parte montate la panna. Mescolate delicatamente dal basso verso l'alto per ottenere una crema omogenea con la quale decorerete i cupcake usando una sac a poche con una bocchetta a stella.


Per la salsa al caramello salato:


Zucchero bianco: 130 g

- burro: 60 g

- panna fresca: 95 g

- sale fino: 5 g


Fate sciogliere lo zucchero in un pentolino: quando avrà assunto una consistenza liquida e un colore ambrato, toglietelo dal fuoco e mescolate vigorosamente con una frusta. Aggiungete il burro a pezzetti e il sale e mescolate ancora con la frusta fin tanto che il burro non si è completamente sciolto.


Non usate mai il cucchiaio per girare lo zucchero mentre caramellizza: si attaccherebbe rovinosamente! Per mescolare e amalgamare fate ruotare la pentola.


Rimettete sul fuoco il pentolino, aggiungete la panna e portate quasi al bollore continuando a mescolare, fin tanto che la salsa non è densa ed omogenea.


Non preoccupatevi se si creano dei grumi o se la salsa si attacca inizialmente alla frusta: abbiate fede e continuate a mescolare: verrà benissimo!


E finalmente il momento wow: fate scendere il caramello sul vostro cupcake, afferrate saldamente e azzannate.


“...perché senza caramello (salato) non è mica la stessa cosa!”

#cupcakesalcaramellosalato #momentowow #salsaalcaramello #ricettaamericana #usa #cupcakes

15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
logo_TRY_edited.jpg