Cerca

i befanini della garfagnana

Ci sono i biscottini precisini, cesellati, intagliati, decorati, vestiti a festa con trine e merletti di glassa, eleganti nella loro livrea di zucchero a velo o di cacao, fighetti, insomma.


POI CI SONO LORO: I BEFANINI.



Io li ho sempre visti così: spessi, più o meno rettangolari, ma di forme diverse, non troppo precisi, anzi, un po' grossolani, ingentiliti solo da una cascata di zuccherini multicolore.

I befanini, detti anche mollane (ma di nomi ne hanno diversi: come spesso capita, una variante per campanile), sono i biscotti tradizionali dell'Epifania, quelli che i bambini garfagnini di qualche generazione fa trovavano nella calza assieme a frutta secca e mandarini.


Non snobbateli per il loro aspetto poco aggraziato: in primo luogo sono buonissimi, perfetti da inzuppare nel latte a colazione, ma anche come dolcetto di fine pasto o come ricca merenda.

In secondo luogo i miei befanini hanno un ingrediente segreto che li nobilita all'istante, parificandoli a qualsivoglia elegante biscottino da tè di sfoglia o di frolla.


Caro il mio pandizenzero che ti pavoneggi della tua glassa reale, sai qual è la mia arma segreta?


La ricetta originaria prevede nell'impasto un bicchierino di rum e di solito in Garfagnana si usa il rum Nardini, prodotto in zona e presente in tutte le case. In alternativa può andare bene un qualsiasi rum economico, tipo il Tre Stelle.


Qui in Emilia il Nardini non arriva (eccola con la sindrome dell'esilio...) e nella mia dispensa non ho una selezione di liquori molto ampia, per cui ho fatto di necessità virtù, dosando garbatamente nella fontana di farina tre dita di ron Zacapa gran reserva invecchiato 23 anni.

Dalla tradizione centenaria guatemalteca ai befanini garfagnini: niente male!


LA RICETTA


Allora, cominciate procurandovi:


- farina: 500 g

- zucchero semolato: 300 g

- burro: 150 g

- 3 uova

- mezzo bicchiere di latte

- un bicchierino di rum

- una bustina di lievito

- scorza di limone o di arancia biologica

- un pizzico di sale

- confettini colorati


Nella classica fontana di farina mettete i vari ingredienti e mescolate rapidamente, impastando fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo che lascerete poi riposare una mezz'ora prima di infornare.


Ritagliate i befanini delle forme che preferite e disponeteli su una leccarda da forno: in cottura cresceranno un po', per cui distanziateli adeguatamente. Prima di infornare decorate i biscotti con la granella di zucchero.


Cuocete per circa 20 minuti a 180°.


#befanini #biscottidellabefana #garfagnana #mollane #6gennaio #biscottifattiincasa


11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
logo_TRY_edited.jpg